In corso

ATTIVITÁ

L’attività del Centro Studi sul Settecento Spagnolo (CSSS) prosegue il programma di ampliamento della sua Biblioteca specializzata ; di promozione di seminari su problematiche specifiche settecentesche; di cooperazione con altri centri specializzati ed università in Italia e all’estero su programmi di ricerca con scambi di pubblicazioni.
Nell’ambito della sua produzione scientifica, sono stati pubblicati nella collana «Testi inediti e rari» i volumi 17 e 18, a cura del prof. Luigi Contadini e del prof. Maurizio Fabbri, dedicati a Pedro Montengón e a Ponce de León.
La Biblioteca del CSSS offre uno dei più completi cataloghi specialistici sul piano internazionale ed è punto di riferimento costante per gli studiosi italiani e stranieri che si occupano del Settecento e che la frequentano con assiduità o che fanno ricorso allo scambio interbibliotecario. Particolarmente attive sono le relazioni con le Università di Oviedo, Valencia e Madrid, con il Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CSIC) di Madrid, con la Sociedad Española de Estudios del Siglo XVIII, nonché con gli atenei di Milano, Firenze, Pisa, Venezia, Genova, Urbino.
La Biblioteca costituisce anche un archivio fondamentale per i numerosi dottorandi interessati alla cultura spagnola del XVIII secolo, in particolare agli iscritti al programma di Dottorato di Ricerca in Letterature Comparate con sede a Bologna.
È funzionante, ormai da tempo, la pagina web che divulga on line il catalogo dei circa quattromila volumi della Biblioteca e le numerose pubblicazioni degli specialisti aderenti al Centro.

COLLABORAZIONI

  • Il Centro Studi sul Settecento Spagnolo (CSSS) del Dipartimento di Lingue dell’Università di Bologna è membro del Consorcio Internacional de Literatura Española del siglo XVIII (CILE18).
  • Il Centro Studi sul Settecento Spagnolo (CSSS) collabora attivamente con la Sociedad Española de Estudios del Siglo XVIII (SEESXVIII). La SEESXVIII organizza, con cadenza quadriennale, un Congresso Internazionale al quale prendono parte i soci, con il fine di aggiornarsi reciprocamente sullo stato dell’arte delle rispettive attività di ricerca.

Per consultare gli Atti dei Congressi della SEESXVIII clicca qui.