16 gennaio – L’uso e l’omissione del verbo essere nell’italiano L2 dei russofoni

Segnaliamo con piacere il quarto incontro IDEAR, dedicato a presentare il progetto di ricerca di Ekaterina Golovko su “L’uso e l’omissione del verbo essere nell’italiano L2 dei russofoni”. La discussione sarà animata da Monica Perotto.

L’incontro si terrà alle 15 in Aula Giunta del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne.

L’obiettivo di questa ricerca è di indagare le cause dell’omissione del verbo essere nell’italiano L2 dei russofoni. A livello teorico la ricerca si basa sugli studi tipologici (Pustet, 2003; Stassen, 1997) del verbo copula e dei predicati non verbali (Hengeveld, 1992) e indaga quali potrebbero essere i fattori determinanti l’uso/ omissione del verbo copula. Tra i fattori considerati ci sono: teoria della marcatezza, teoria delle parti del discorso (Croft, 1991), semantica dei predicati non verbali. Si è scelto di partire dalla teoria linguistica sul verbo copula e non dagli studi dell’italiano L2 anche se sono presi in considerazione anche studi sullo sviluppo della morfologia verbale in italiano L2 (Bernini, 2003).
L’interesse è di partecipare alla discussione ancora aperta nella linguistica americana sulle ragioni dell’omissione del verbo be nell’inglese L2 e in AAVE. Secondo le principali ipotesi è  dovuta 1) alla semplificazione crosslinguistica come conseguenza dell’apprendimento di una seconda lingua oppure 2) è dovuta all’influenza della lingua di sostrato (per la discussione sull’inglese vedi Sharma & Rickford, 2009).

Bernini, Giuliano. 2003. “The copula in learner Italian: Finiteness and verbal inflection”. Chr. Dimroth/M. Starren (eds.),  Information structure and the dynamics of language acquisition, Amsterdam, Benjamins, 2003, pp. 159-185.

Croft, William. 1991. Syntactic Categories and Grammatical Relations: The Cognitive Organization of Information. Chicago: University of Chicago Press.

Hengeveld, Kees. 1992. Non-verbal predication: Theory, typology, diachrony. Berlin: Mouton de Gruyter. (Functional Grammar Series 15).

Pustet, Regina. 2003. Copulas. Universals in the categorization of the lexicon. Oxfod: Oxford University Press.

Sharma, Devyani and Rickford, John R. 2009. AAVE/ creole copula absence: A critique of imperfect language hypothesis. In Journal of Pidgin and Creole Languages, 24:1, 53 – 90.

Stassen, Leon. 1997. Intransitive Predication. Oxford: Oxford University Press.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *